Andrea Gorlero

Lista: PD
Circoscrizione: Imperia
Valutazione: 3/5

La nostra valutazione Purtroppo non si fa adeguata menzione dell’impegno a combattere le disuguaglianze, che per noi deve fondare una nuova cultura di sinistra, al di là del merito delle specifiche proposte che risultano più deboli se non sono tenute da un unico collante valoriale forte.

Perché ti candidi? Quali sono i tuoi obiettivi e ideali? Cosa vuoi realizzare?

Sono un avvocato specializzato in diritto amministrativo.
Veterano della politica, negli anni ho contribuito concretamente a realizzare importanti interventi nella mia città, Sanremo, e in provincia.
Come assessore ho avviato la riqualificazione città vecchia e pedonalizzazione di Via Matteotti e Corso Mombello tramite il progetto Pigna Mare.
Da Amministratore delegato di Amaie Energia, ho portato i livelli di raccolta differenziata oltre il 65% a Sanremo e nei comuni che si sono affidati alla gestione dell'azienda.
Ho seguito le pratiche per la pista ciclabile, da assessore prima e da consigliere comunale poi.
Infine, sempre con Amaie Energia, ho perfezionato l'acquisto della pista ciclabile da parte della società, che avverrà nelle prossime settimane.
In questo modo questo bene sarà gestito interamente da un unica società pubblica, ben finanziata, che potrà occuparsi efficacemente, con gli stessi elevati standard di qualità per tutti i comuni, della manutenzione del verde, delle riparazioni e dell'illuminazione.
Mi candido per proseguire questo mio impegno in Regione e portare la mia esperienza per un azione ancora più incisiva.
I 10 punti del mio programma sono i seguenti
1) Green Economy- Economia Verde per creare energia pulita e posti di lavoro, sfruttando i numerosi fondi europei destinati a questo settore

2) Progetto di rinascita dell’entroterra per riportare i giovani e le famiglie nei paesi, nel segno dell'innovazione tecnologica e dei servizi

3) Una sanità più efficiente: ridurre gli sprechi (deficit di 60 milioni di euro nel 2019) e generare politiche attive (incentivi e servizi) che richiamino medici e infermieri nella nostra provincia. Rinforzare la medicina del territorio e l’assistenza domiciliare.

4) Un patto per lo sviluppo e il lavoro: cooperazione e concertazione tra la pubblica amministrazione, le organizzazioni degli imprenditori e quelle dei lavoratori per migliorare le politiche regionali in materia

5) Infrastrutture: basta con i rinvii all'Aurelia-Bis tratta Sanremo - Imperia - Ventimiglia, al raddoppio del tratto ferroviario Ventimiglia - Genova e più in generale all’intensificazione dello scambio ferroviario Imperia -Genova

6) Passeggeri al Centro: implementazione del materiale rotabile e una forte integrazione fra regione Liguria Lombardia e Piemonte per una politica comune dei trasporti.

7) Scuola Formazione e Cultura: misure contro l’abbandono scolastico. Azioni concrete per cooperazione con il terzo settore e la valorizzazione dei fondi europei per cultura e spettacolo.

8) Più diritti: combattere la discriminazione in base a sesso, razza, religione, orientamento sessuale e identità di genere tramite l’educazione - a scuola e sul lavoro - e un’adeguata legislazione.

9) Turismo Sostenibile e Innovativo: Miglioramento dell'offerta e ampliamento della stagione per sfruttare le nostre eccellenze tutto l’anno. Valorizzazione della continuità della ciclabile per tutto il tratto costiero ed espansione verso l’entroterra tramite piste secondarie.

10) Trasparenza e Legalità: miglioramento della gestione amministrativa e aumento delle competenze delle polizie locali.

Come valuti la questione delle diseguaglianze in Liguria? Come orienta la tua azione politica?

Credo che le diseguaglianze si possano superare solo sfruttando al massimo le risorse del nostro territorio e i fondi che arriveranno dall'unione europea per permettere una rinascita della nostra economia attraverso grandi progetti, non piccoli interventi a pioggia che fanno tanto bene a coltivare il consenso elettorale ma non risolvono nulla.
La Liguria spende in minima parte i fondi europei semplicemente perché non è in grado di rendicontarli efficacemente e quindi dovrebbe restituirli. Questo deve cambiare.

Condividi le 15 proposte per la giustizia sociale del Forum Diseguaglianze e Diversità? Se sì, quale ritieni prioritaria nel contesto ligure?

Li condivido, e sono particolarmente legato al lavoro delle imprese pubbliche italiane, in quanto sono tuttora presidente e amministratore delegato di Amaie Energia, società leader in Liguria nel settore multiservizi Green.
Non dipendendo dalla ricerca spasmodica del profitto, abbiamo reinvestito gli utili per espandere la nostra offerta di servizi, ottenendo grandi risultati.
Penso veramente che in generale sia importante lavorare per far sì che le Società Partecipate non siano più viste come enormi carrozzoni improduttivi.

Se sarai eletta o eletto come svolgerai il tuo mandato? Come agirai per rafforzare il rapporto con le tue elettrici ed elettori e per promuovere una nuova cultura della sinistra?

Con onestà e serietà. Ho già un rapporto stretto con elettori ed elettrici del mio territorio, occupandomi di politica locale da oltre quarant'anni. Ultimamente ho scoperto le possibilità comunicative dei social network, che utilizzo per un dialogo più immediato.

Se sei una eletta o un eletto che si ricandida, come hai agito per mantenere un rapporto con elettrici ed elettori? Hai svolto iniziative pubbliche?

 

Se sei una eletta o un eletto che si ricandida, su quali temi e iniziative ti sei concentrata o concentrato nel tuo mandato? Quali sono stati i tuoi principali risultati?

La campagna di Genova che osa

In queste settimane ci siamo impegnati in una campagna dal basso, a sostegno di proposte radicali e innovative, per motivare gli elettori di centrosinistra e fare pressioni sulle candidate e i candidati che sostengono Sansa affinchè si schierino con chiarezza per una Liguria più eguale e solidale. A pochi giorni dal voto pubblichiamo le risposte al nostro appello contro le diseguaglianze e le nostre valutazioni.

Guarda tutti

Commenta per primo

Oppure entra con l'email

    Controlla la tua email per attivare il profilo.

    Firma
    l'appello

    Ci impegniamo a sostenere il centrosinistra e chiediamo a Sansa e alle candidate e ai candidati della sua coalizione di impegnarsi a lottare contro le disuguaglianze.

    FIRMA L'APPELLO

    Dona
    ora

    Genova che osa si sostiene grazie a piccole donazioni. Contribusci anche tu.

    3€ 5€ 10€ 25€ 50€