guerrilla gardening

"Con guerrilla gardening si intende una forma di giardinaggio politico, una forma di azione nonviolenta diretta, praticata soprattutto da gruppi ambientalisti. Questi movimenti sono solitamente legati alla permacultura o alle problematiche riguardanti i diritti della terra. Gli attivisti rilevano un pezzo di terra abbandonato, che non appartiene loro, per farci crescere piante o colture. Certi gruppi di guerrilla gardening compiono le loro azioni (attacchi) durante la notte, in relativa segretezza, per seminare e prendersi cura di un nuovo tappeto vegetale o tappeto fiorito. Altri lavorano più apertamente, cercando di coinvolgere le comunità locali. Si è sviluppato nella forma di attivismo pro-attivo o pro-attivismo."

Questa domenica ci improvvisiamo Giardinieri Guerriglieri e combattiamo una battaglia in Salita Carbonara, nel quartiere del Carmine (Municipio Centro Est). 
Mostreremo le nostre "armi" (cesoie, rastrelli, bombe di semi), per dare un segnale molto forte che dia attenzione al decoro e al verde urbano.

I guerriglieri verdi saranno i nostri candidati al Consiglio comunale e ai municipi, ma chiunque può aderire e combattere all'iniziativa portando semi o strumenti comuni per giardinaggio.

Parteciperai?

Commenta per primo

Controlla la tua email, ti è stato mandato un link per attivare il tuo account.