Guarda questa pagina dal tuo computer di casa

Le mappe strada per strada su disagio sociale, occupazione, disoccupazione, scolarizzazione, concentrazione giovanile e degrado edilizio

Sviluppato da: Centro Studi Genova che osa e www.DUETREDUE.org

STRADA X STRADA


Il disagio
sociale

×

Disagio sociale a Genova - Indicatori -2011

×

Disagio sociale a Genova - Numeri assoluti - 2011

×

Info

Il dossier povertà

Queste mappe sono parte del nostro dossier sulla povertà a Genova. Uno strumento per analizzare la realtà della nostra città e per contrastare le politiche di Bucci, volte a criminalizzare chi ha più bisogno.

Nei limiti degli indicatori oggi esistenti, cerchiamo di indagare sia il fenomeno della povertà assoluta delle persone che vivono in completa indigenza sia la situazione di chi si trova sulla soglia della povertà in condizioni variabili e difficili da fotografare. Il rischio di povertà è difficile da misurare, eppure è la conseguenza più rilevante quanto invisibile di un mutamento sociale che ha forse assunto caratteri definitivi. Infatti coinvolge una parte sempre più ampia di cittadini, come singoli e non come gruppo sociale, che navigando ai limiti si trova nel percorso di una vita a scendere sotto la soglia di povertà per effetto delle più diverse circostanze della vita, dalla precarietà alla perdita del lavoro, dalla malattia alla morte di un famigliare, da un aumento dei prezzi a spese impreviste per la casa. Quindi non una condizione permanente che può definire un'appartenenza di classe, ma un fenomeno fluttuante e variabile, per questo difficile da fotografare con delle istantanee. Questa precarietà di vita non genera solo un immediato disagio economico in quei momenti in cui colpisce le persone trascinandole sotto la soglia del benessere, ma dà luogo a un costante disagio, una condizione d'insicurezza che condiziona tutta una vita, una situazione di sopravvivenza permanente che sembra diventato una costante per una fetta rilevante di cittadini.

Sviluppato da: Centro Studi Genova che osa e www.DUETREDUE.org

×

Guida

Glossario

Indice Disagio Sociale

È la media ponderata degli scostamenti dai valori nazionali degli indici di disoccupazione, occupazione, concentrazione giovanile e scolarizzazione al censimento 2011. Valori superiori a 0 indicano una situazione di disagio sociale tanto più grave rispetto al livello nazionale tanto più sono alti.

Tasso di disoccupazione

Misura la discrepanza tra l'offerta di lavoro (da parte dei lavoratori) e la domanda (da parte delle aziende), cioè le persone che sono in cerca di lavoro ma non lo trovano.

Tasso di occupazione

Quantifica l'incidenza della popolazione che ha una occupazione rispetto alla popolazione complessiva. E' inversamente proporzionale al numero di disoccupati come al numero di persone non in età di lavoro (a Genova, quindi, perlopiù anziani).

Tasso di scolarizzazione

È la somma tra istruzione terziaria e superiore.

Concentrazione giovanile

È la percentuale di giovani fino a 24 anni sulla popolazione residente totale.

Degrado Edilizio

È il rapporto percentuale tra la somma del numero degli edifici a uso residenziale con stato di conservazione mediocre e di quelli con stato di conservazione pessimo e il numero complessivo degli edifici a uso residenziale.