C’è bisogno di rinnovamento, diamo spazio a nuove generazioni ed energie, libere da interessi, condizionamenti e vecchie abitudini. Abbiamo studiato nuove soluzioni per fare in modo che Cogoleto torni ad essere un luogo dove vivere, lavorare e progettare un futuro.

 

 

1. Il programma in sintesi

 

ZERO CEMENTO
Basta consumo di territorio. Punteremo soprattutto sulla riqualificazione energetica e ristrutturazione dell’esistente. Le molte aree industriarli dismesse possono diventare un modello di recupero all’avanguardia ricavando spazi verdi e strutture polifunzionali, ma prima vigileremo sulla corretta e completa bonifica delle aree.

 

LAVORO
Per dare opportunità di lavoro stabili bisogna cambiare prospettiva e puntare sulle potenzialità del nostro territorio.

 

AMBIENTE
Vogliamo migliorare la raccolta differenziata premiando chi ricicla di più e l’efficienza energetica degli edifici pubblici. Vogliamo contrastare il dissesto idrogeologico recuperando terre incolte e creando nuove imprese e progetti di Agricoltura Sociale. Apriremo bandi per nuove spiagge libere attrezzate.

 

TURISMO
Portiamo turisti in paese tutto l’anno. Valorizziamo le numerose attività possibili all’aria aperta per sportivi e famiglie, grazie alle risorse della costa e dell’entroterra. Il Comune deve fare da regia fra imprese, enti e operatori del settore per progettare un sistema di accoglienza coerente con questo obiettivo.

 

SPAZI PUBBLICI
Dobbiamo avere cura degli spazi pubblici. Investiremo in manutenzione del verde e delle aree gioco per bambini.

 

ASSOCIAZIONISMO E POLITICHE GIOVANILI
Vogliamo puntare sulla collaborazione tra le numerose Associazioni presenti sul territorio, anche fornendogli una sede comune e potenziare il centro giovani “Breek” allargandolo ad una più ampia fascia d’età.

 

SERVIZI SOCIALI E SANITA’
Miglioreremo l’integrazione socio-sanitaria attraverso una maggiore collaborazione tra consultori, medici di base e specialisti per offrire un servizio che parta dalla prevenzione e punti a un concetto di salute completo.

 

POLITICHE ABITATIVE
Ci faremo promotori di iniziative con i proprietari di case sfitte per favorire politiche abitative che aiutino giovani e fasce deboli.

 

FINANZIAMENTI EUROPEI
Possiamo ottenere risorse dai fondi europei attraverso consulenze condivise con gli altri comuni.

 

 

2. Il programma completo

Puoi approfondire le nostre proposte sfogliando il nostro programma elettorale.


 

 

3. I candidati

 

ANNA PARODI, candidata sindaco
27 anni, studia medicina, cresciuta e tutt’ora impegnata in associazioni di volontariato, grazie alle quali ha
scoperto la bellezza di mettersi al servizio del prossimo e l’importanza di una promozione quotidiana della salute, del sociale e della sicurezza.

 

Anna Allegro
53 anni, fisioterapista. Attualmente occupata come libero professionista presso la Fondazione Pio Lascito Nino Baglietto di  Cogoleto. In passato ha prestato la propria collaborazione all’ Associazione italiana sclerosi multipla e all’ Unione italiana lotta alla distrofia muscolare.

 

Francesca Bruzzone
45 anni, laureata in Ingegneria Elettronica ad indirizzo Telecomunicazioni, lavora presso una multinazionale delle telecomunicazioni. Le piace tenersi aggiornata sulle nuove tecnologie in ambito energia rinnovabile, gestione rifiuti e Smart City.

 

Laura Calcagno
28 anni, assistente sociale laureanda magistrale in Politiche e Servizi sociali presso l’Università di Torino. Lavora nel sociale dal 2011 in ambito di minori e integrazione.

 

Giuseppe Casarino
69 anni, diplomato, impiegato metalmeccanico presso importante società, attualmente in pensione. E’ impegnato nel sociale come volontario AVO al Pio Lascito Nino Baglietto.

 

Nazario Damonte
31 anni, giovane imprenditore con esperienza decennale nel settore turistico alberghiero, gestisce assieme alla propria famiglia un hotel di Cogoleto. Musicista nel tempo libero, attualmente sta collaborando alla creazione di un progetto di inediti.

 

Francesca Delfino
39 anni, laureata in Psicologia. Lavora in ambito socio-educativo occupandosi di servizi rivolti a minori e famiglie. Ha giocato per anni nella squadra di Rugby femminile di Cogoleto.

 

Danilo Ferrando
41 anni, diploma di Perito Informatico, Operaio Metalmeccanico, dal 2014 è Segretario del locale circolo della Rifondazione Comunista. Presta una particolare attenzione alle politiche sul mondo del lavoro ed alla protezione dell’ambiente.

 

Fabio Macciò
41 anni, impiegato, laureato in lettere. Si interessa di storia e letteratura. Impegnato nella politica locale, da tre anni coordina il locale circolo di Sel. Le sue passioni sono la musica e la vita all’aria aperta.

 

Franco Moregola
56 anni, Quadro Direttivo e consulente del credito. Si è laureato in Scienze Politiche Amministrative nel 2014. Appassionato alle tematiche ambientali, scriveva regolarmente sul “Giornalino” di Cogoleto.

 

Pietro Pittaluga
64 anni, ex Fleet Director ossia coordinatore di un team internazionale di esperti della manutenzione e della sicurezza navale. E’ stato dirigente del CFFS Basket Femminile e co-fondatore della Orchestra Giovanile XXmiglia.

 

Chiara Repetto
37 anni, laureata in scienze politiche, si occupa di promozione turistica della Liguria in Italia e all’estero. Neomamma, ha a cuore le tematiche legate all’infanzia e alle politiche giovanili.

 

Francesca Schelotto
33 anni, libera professionista, ha da poco concluso un Master in Gestione Ambientale Strategica dell’Università di Padova. Si occupa di sviluppo sostenibile nei territori. E’ stata consigliere comunale dal 2006 al 2011.