Fermiamo
l'apocalisse
climatica.

2,016 hanno firmato. Arriviamo a 2,500
2016 FIRME
Diretta a

Consiglieri regionali della Liguria, Consiglieri comunali di Genova

Promossa da

Genova che osa,
Legambiente,
Arci Genova,
Comunità San Benedetto al Porto
per Fridays for Future - Genova

Petizione
Ci restano meno di dodici anni per impedire che i cambiamenti climatici in atto diventino irreversibili.
Per questo sostengo la mobilitazione di Fridays for Future di venerdì 15 marzo e chiedo ai politici di agire subito.

Mancano 12 anni al punto di non ritorno. 12 anni e l’apocalisse climatica sarà irreversibile. Per questo Greta Thunberg ha deciso di sedersi ogni venerdì davanti al Parlamento del suo paese, scioperando. Greta ha 15 anni ed è arrabbiata. Arrabbiata perchè erediterà un mondo in disfacimento. La sua scelta è stata quella di trasformare la rabbia in azione. E sta ispirando centinaia di migliaia di giovani in tutto il mondo. Per questo Venerdì 15 marzo 2019 ci mobiliteremo anche a Genova, in Piazza De Ferrari alle ore 9,30. Non c’è più tempo da perdere. Dobbiamo comportarci come se la nostra casa fosse in fiamme. Perché in effetti, è esattamente così.

Se migliaia di genovesi si uniranno alla protesta globale del 15 marzo, la politica ed i poteri economici saranno costretti ad ascoltarci. Saranno costretti a cambiare più in fretta possibile le politiche folli che ad oggi ci stanno portando dritti verso il collasso del nostro Pianeta. Ma non c’è un Pianeta B. Per dare forza alla nostra battaglia e alla nostra mobilitazione abbiamo lanciato questa petizione che ti chiediamo di firmare e di condividere più possibile. Un primo passo per scegliere da che parte stare, l’inizio di un cammino che non deve e non può fermarsi alle piazze digitali.

Fridays for Future

Fridays for future è un movimento globale e apartitico, lanciato da liberi cittadini, in lotta per fermare il cambiamento climatico e realizzare una grande transizione ecologica globale. Siamo genitori, bambini e bambine, ma soprattutto cittadini e cittadine, consapevoli che il cambiamento climatico sta distruggendo il nostro pianeta. Da anni questo rischio viene documentato dalla Comunità Scientifica Mondiale e oggi, in decine di Paesi del mondo, le persone si stanno mobilitando, senza bandiere. Il movimento è ispirato dalle azioni di Greta Thunberg, un’attivista, quindicenne svedese che da sette mesi ogni venerdì sciopera pacificamente davanti al Parlamento del suo Paese per attirare l’attenzione delle istituzioni sulle tematiche ambientali.

Condividi
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia per email Invia su WhatsApp Invia su Telegram
FIRMA LA PETIZIONE

Chiedo al consiglio regionale di essere coerente: rispettate l'impegno preso con Fridays for Future, schieratevi dalla parte dell'ambiente, salvate i parchi della Liguria.

Tienimi aggiornato sulla petizione. I tuoi dati personali saranno trattati in sicurezza e non saranno ceduti a terzi a fini commerciali, nel pieno rispetto della Privacy in base al Regolamento Europeo sulla protezione dei dati.