Chiedi ai leader del centrosinistra di non avere paura: una coalizione di persone, unita per garantire opportunità a chi oggi è lasciato più indietro, a partire da giovani e anziani.


Alle prossime elezioni comunali possiamo vincere, Bucci può essere sconfitto, a patto di evitare gli errori commessi alle regionali: poche idee, lunghi litigi sul possibile candidato e una campagna elettorale iniziata già senza speranze.

Questi giorni sono un punto di svolta. Nelle riunioni a porte chiuse tra pochi leader di partito si sta decidendo come affrontare le prossime elezioni.

Quasi tutti uomini, quasi tutti della stessa età. Sono mossi dalla piccola ambizione di costruire una coalizione che preservi i loro seggi di minoranza in consiglio e cercano un candidato che non pesti i piedi. Ed ecco perché questo metodo è perdente.

Dall'altra parte però possiamo immaginare un percorso diverso. Una coalizione di persone, unite intorno a una visione comune, una candidata o un candidato che le rappresenti, impegnata a lottare per una missione, una campagna elettorale entusiasmante, coinvolgente e partecipata.

Firma e chiedi ai leader del centrosinistra di non avere paura a provare una strada nuova:

1. Vogliamo prima di tutto un manifesto di poche priorità chiare e ambiziose intorno a cui unirsi. Vogliamo una coalizione che si impegni a combattere le diseguaglianze, a garantire opportunità di realizzarsi appieno come cittadine e cittadini a chi oggi è ai margini, a partire da chi è lasciato più indietro: giovani e anziani.

2. Vogliamo una candidata o un candidato che si impegni a lottare per quella visione comune, coerente rappresentante di una sfida collettiva per una Genova più eguale e più solidale.

3. Vogliamo un percorso aperto, inclusivo e coinvolgente in cui le discussioni avvengano alla luce del sole, in cui tutti abbiano l'occasione di capire cosa sta succedendo e perché, senza dover sopportare il solito estenuante balletto di dichiarazioni sui giornali.

Se la pandemia ci ha resi tutti più poveri, fragili e soli abbiamo bisogno di una coalizione che si opponga radicalmente a Bucci, alla sua visione, all'idea di tutelare pochi benestanti lasciando indietro tutti gli altri. Abbiamo bisogno di una candidata o di un candidato che incarni questa missione. Così possiamo vincere.

 


Abbiamo rivolto ai leader del centrosinistra 5 domande, clicca qui e scopri chi ha avuto coraggio di schierarsi e come ha risposto.

682 firme
682 su 700 firme

Firma la petizione

FIRMA -> Chiedi ai leader del centrosinistra di non avere paura, provare una strada nuova: una coalizione di persone, unite intorno a una missione comune: garantire opportunità a chi oggi è lasciato più indietro a partire da giovani e anziani.

682 firme
Firma