Recovery fund: il nostro piano per mobilità sostenibile e pedonalizzazioni

La realizzazione di un piano regionale integrato per il trasporto intermodale e sostenibile (bici e bike sharing,bus elettrici, treno e metropolitana), che sia accessibile da tutte e tutti in modo paritario, anche per chi risiede nelle aree interne e periferiche e per chi si muove in qualunque fascia del giorno e della notte, sia per ragioni di lavoro o sia per ragioni di svago, anche con la ridefinizione dei percorsi e delle linee in funzione di favorire lo sviluppo di servizi di prossimità e attuando nuove forme flessibili di mobilità. In parallelo si deve prevedere la progressiva riduzione del traffico privato anche con l’attuazione di interventi di limitazione e riduzione del traffico e di pedonalizzazione, in un’ottica di restituzione alle persone di una parte degli spazi oggi indebitamente dati alle macchine, sempre a partire dalle aree interne e periferiche.

 

Trasporti pubblici e pedonalizzazioni

550 milioni di investimenti, di cui circa tre quarti per l’attuazione del piano regionale integrato del trasporto pubblico e un quarto per gli interventi di pedonalizzazione totale o parziale, contando che è inoltre possibile accedere ad altre linee di finanziamento europee e che, inoltre, sono già in corso iniziative infrastrutturali nel comune di Genova (che riguardano filobus, metropolitana e ferrovia).

Mostra 1 risposta

Oppure entra con l'email

    Controlla la tua email per attivare il profilo.
    299 sostenitori
    299 su 500 sostenitori

    Sostieni il nostro piano?

    Si
    No
    Sostieni il nostro piano?