SE LE STRADE PARLASSERO

Abbiamo individuato nella nostra città ciò che è stato intitolato a personaggi o avvenimenti storici di epoca fascista o celebrative del colonialismo europeo. Abbiamo deciso di riproporre a Genova le iniziative dei vari collettivi tra cui Wu Ming, ispirandoci al loro metodo utilizzato nel “grande rituale ambulante contro il colonialismo” a Bologna.

leggi di più

Cosa stiamo facendo e perchè?

Se siete qui é perche vi siete interessati alla nostra campagna di sensibilizzazione e recupero della memoria storica tramite azioni concrete di guerriglia urbana. Spesso vediamo nella toponomastica delle strade della nostra città la celebrazione di figure di un passato fascista e/o colonialista. Dato il recente dibattito sul valore di tali celebrazioni e i conseguenti atti vandalici realizzati in tutto il mondo, abbiamo riflettuto su quale possa essere la modalità migliore e più costruttiva per rivalutare in termini più critici queste tracce del passato. É importante come comunità cittadina prendere coscienza della nostra storia passata anche nella sua brutalità. Per questo motivo l'intento non è l'abbattimento fine a se stesso di monumenti o la cancellazione di targhe, quanto un aggiunta di informazioni ad esse che possa contestualizzarle per ciò che davvero rappresentano. Riteniamo che abbattere o cancellare ciò che celebra un passato anche negativo non ne cambi le sorti ne risarcisca le sue vittime. Un'altra motivazione nasce dal fatto che sia innegabile che il nostro paese non abbia mai fatto i conti con il suo passato o che comunque abbia scelto di non rinnegarlo nel modo corretto, incidendo profondamente nella mentalità collettiva. Importante é anche la riflessione su larga scala: a livello mondiale il dibattito sulla correttezza o meno dell'iconoclastia, ovvero l'abbattimento di simboli, è incentrato sui crimini compiuti dal colonialismo e dallo schiavismo, temi che, soprattutto nelle scuole, sono sempre stati trattati con superficialità e condannati in modo generico senza conoscerli e studiarli. Dobbiamo quindi informarci e fare chiarezza su questi temi perché i simboli di un passato negativo possano istruire la nostra memoria collettiva.

Mappa punti d'interesse

diffusi per la città di Genova

PROFILI

card image cap
Pierino Negrotto Cambiaso
Leggi di più
card image cap
Luigi Ferraro
Leggi di più
card image cap
Saverio Mosso
Leggi di più
card image cap
Piazza della vittoria
Leggi di più
card image cap
Giacomo Medici del Vascello
Leggi di più
card image cap
Rubattino
Leggi di più